Ciliegie, Puglia tra i leader della produzione italiana

Un mondo fatto di rosso, la ciliegia con le sue 22 varietà è il frutto che profuma di bella stagione

Ciliegia pugliese

Indubbiamente la ciliegia è la regina della primavera. Dal raggiante colore rosso e dalla forma quasi rotondeggiante, la ciliegia è uno tra i frutti preferiti della stagione primaverile e non solo. Un frutto semplice, che si può trovare in qualsiasi mercato di paese o nei più semplici supermercati come afferma Cosimo Coretti, consigliere nazionale CONAF.

Puglia, Campania e Veneto si aggiudicano il podio per la produzione di ciliegie nel territorio italiano, diventando Leader nella produzione.

Le regioni che producono le ciliegie per miglior clima e terreno sono molteplici ma, l’85% della produzione si concentra in cinque ossia Puglia, Campania, Veneto, Lazio ed Emilia Romagna.
L’aspetto positivo della lontananza territoriale crea un alternarsi naturale delle fioriture, questo permette di poter beneficiare non solo di qualità e sapori differenti ma di un periodo più lungo di produzione.

Ogni anno vengono prodotte circa tra i 115 000 e i 120 000 tonnellate di frutta per un’estensione territoriale di circa 30 000 ettari in tutta Italia.

Puglia, leader nella produzione di Ciliegie

Puglia Leader produzione ciliegie

Secondo la Confederazione Italiana Agricoltori, la Puglia si aggiudica il primato nella produzione di ciliegie in Italia con una media di 400/ 500 mila quintali.

Inoltre, i dati degli ultimi anni evidenziano che l’esportazione di ciliegie pugliesi ha registrato un trend positivo nonostante le calamità che si sono verificate sulla coltura.

La produzione pugliese risulta molto concentrata nella provincia di Bari, in qui l’80% della produzione si realizza nella zona sud-est barese interessando diversi comuni tra cui Casamassima.

Cherry

Varietà di Ciliegie prodotte

Anche se poco noto, le varietà della ciliegia sono ben 22. Diverse nel gusto, nel profumo, nella forma e nel colore, le ciliegie regalano un sapore unico e inconfondibile.

Diverse le varietà come sono diversi i benefici e le proprietà che si nascondono dentro questo piccolo ma gustoso frutto.

Curioso di sapere quali sono i benefici? Leggi anche
Proprietà e benefici del frutto di Venere: le Ciliegie

Tra le 22 varietà troviamo:

  1. La Ferrovia, una ciliegia rossa dal colore brillante, la polpa soda e rosata. Specie appartenente all’ordine Rosales e, in particolare, di una sua cultivar molto diffusa in Italia maggiormente coltivata in Puglia.
    Gli alberi di ciliegie Ferrovia hanno un portamento cosiddetto assurgente, cioè i rami si sviluppano seguendo un andamento verticale con una produttività media.
    La ciliegia Ferrovia è ricca di vitamina A, contenuta nel betacarotene, e di vitamina C, importantissime per far si che le difese immunitarie funzionino correttamente.

Inoltre, per 100 grammi di ciliegia Ferrovia si assumono 38 kcal contenenti:

  • 16 gr di carboidrati
  • 2 gr di fibre
  • 1 gr di proteine
  • 0,2 gr di grassi.

2. La Graffioni o Bigarreau. Dalle grandi dimensioni, di colore rosso intenso e molto soda.

3. La Georgia. Un frutto rosso brillante e punteggiato, dal gusto mediamente dolce-acido.

Ciliegie puglia

Il clima favorevole, il terreno fertile e la passione rendono le ciliegie pugliesi uniche e dal sapore inconfondibile.
Controlla sempre la provenienza dei prodotti che acquisti e scegli sempre un prodotto naturale, genuino e dal sapore avvolgente.

Ciliegie Pugliesi, una provenienza, una garanzia.

Giulia Leanza

One thought on “Ciliegie, Puglia tra i leader della produzione italiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.